img_9562

ITALIANO

L’autunno è alle porte: la mia stagione preferita.
La stagione perfetta per bellissime passeggiate in montagna!

Temperaturi ancora estive in pianura ed in montagna aria fresca e giacchettino obbligatorio.
Ma quant’è bello?

Siccome questo settembre è iniziato con una meteo da piena estate, decido di farmi qualche km in macchina per raggiungere una valle a me ancora sconosciuta: la Valle Malvaglia.

ENGLISH

Autumn is coming: my favorite season.
The perfect season for beautiful mountain walks!

Summer temperatures in the plains and in the mountains fresh air and a jacket to keep you cozy.
How good is it?

Since this September started with a summer weather, I decide to drive a few kilometers to reach a valley that is still unknown to me: the Valle Malvaglia.

18-09-11 quarnei-5749

Ho scoperto la Valle Malvaglia parlando con un’amica, cresciuta a Malvaglia e che conosce ogni pozza, sasso e filo d’erba della valle.
Non sto scherzando.
Così mi faccio ammaliare dalle sue descrizioni e decido che, arrivata al Malvaglia, avrei seguito le indicazioni che mi avrebbero portato in valle.

Munitevi di voglia di guidare e pazienza, la Valle Malvaglia è lunghissima.

Arrivati al capolinea, Cusiè, posteggio l’auto e ci prepariamo all’incognito.

I discovered the Valle Malvaglia talking to a friend, who grew up in Malvaglia and knows every puddle, stone and blade of grass in the valley.
I am not joking.
So I made myself bewitched by his descriptions and I decided that, arriving in Malvaglia, I would follow the directions that will take me to the valley.
You must have patience because the Valle Malvaglia is a very long valley.

Arrived at the end, Cusiè, I parked the car and we prepared ourselves to the unknown.

18-09-11 quarnei-5491

Dopo un’ora di cammino, 300 metri di dislivello ed un bosco di larici pieno zeppo di funghi porcini, arrivamo alla prima tappa, l’Alpe di Sceru.

Una sosta è d’obbligo perchè oltre al magnifico paesaggio, le case in pietra che circondano l’alpe ci fanno fare un salto nel tempo.

Perfettamente costruite, ancora intatte ed alcune ancora abitate vi faranno venir voglia di pane cotto nel forno a legna ed un bel formaggino, sdraiati sull’erba pungente, a godersi gli ultimi raggi caldi del sole.

After an hour of walking, 300 meters in altitude and a larch wood full of porcini mushrooms, we arrive at the first stop, the Alpe di Sceru.
A break is a must because in addition to the magnificent landscape, the stone houses that surround the alp make it feel back in time.

Perfectly built, still intact and some still inhabited will make you want bread baked in a wood oven and a alp cheese, lying on the pungent grass, enjoying the last warm rays of the sun.

18-09-11 quarnei-5524

Il sentiero che porta dall’Alpe di Sceru a sotto la Gana di Rossa può essere a tratti vertiginoso, roccioso e pericoloso.

Concentrazione!

The trail that goes from the Alpe di Sceru to under the Gana di Rossa can sometimes be dizzy, rocky and dangerous.

Concentration!

18-09-11 quarnei-5543

Arrivati alla Gana di Rossa ci facciamo un’altra piccola pausa.

Per paura di incrontrare animali selvatici e cacciatori ho tenuto Argo e Naira al guinzaglio per metà della gita ma…

A meno che non arrivate alle 05:00 del mattino, sentirete solo qualche marmotta che avverte la valle del nostro arrivo!

Quindi, nessun problema a voler lasciare liberi i vostri cani ogni tanto!

Once we get to Gana di Rossa we take another little break.

I tough that was full of wild animals and hunters so I kept Argo and Naira on a leash for half the trip but …

Unless you arrive at 05:00 in the morning, you will hear only a few marmots that warns the valley of our arrival!

So, not much dangerous if you leave them off-leash sometimes!

18-09-11 quarnei-5572

Per me, una delle cose più belle di questa passeggiata, è stata il poter vedere da così vicino la lingua del ghiacciaio dell’Adula.

For me, one of the most beautiful things about this walk, was to be able to see the Adula glacier so close.

18-09-11 quarnei-5678

Piano piano riusciamo ad arrivare sempre più vicino alla nostra meta principale.

Ma prima, un bagnetto al Laghetto dei Corti non ce lo vieta nessuno!

Attenzione: non tutti saranno fortunati nel vederlo. Ebbene si, nei periodi di siccità il laghetto viene assorbito dal terreno.

Slowly we manage to get closer and closer to our main destination.

But first, a bath at the Laghetto dei Corti is a must!

Warning: not everyone will be lucky to see it. Yes, in droughts the pond is absorbed by the ground.

18-09-11 quarnei-5697

L’Alpe di Quarnei vista dall’alto è magnifica.

Vuota però, non trovate?

Infatti proprio a metà settembre mucche, pecore, capre e cavalli tornano a valle e l’alpe di svuota ed i rumori della natura ne fanno da padrone.

The Alpe di Quarnei seen from above is magnificent.

Empty, however, don’t you think?

In fact, in mid-September cows, sheep, goats and horses return to the valley and the alp turns empty and the only sound of nature is the one you will hear.

18-09-11 quarnei-5540

Alla Capanna Quarnei vi accoglieranno giovanissimi capannari pronti a servirvi le loro prelibatezze.

Non proprio Ticinese ma comunque buonissime quel giorno ho gustato le tagliatelle all’amatriciana.

Mangiato con gusto, bevuto la mia amatissima gazzosa al mandarino, tante belle chiacchere con i gestori e dopo due ore decido di ripartire!

At Capanna Quarnei you will be welcomed by very young handlers ready to serve you their delicacies.

Not really Ticinese, but still very good, that day I had tagliatelle all’amatriciana.

Ate with taste, drank my beloved mandarin gazzosa, a nice chat with the managers and after two hours I decided to leave!

18-09-11 quarnei-5708

Qualche ultima foto di rito e si inizia la tortuosa discesa verso l’Alpe di Prato Rotondo ed il ponticello di legno che indica il (quasi) arrivo al posteggio.

Some last ritual photos and here e go the tortuous descent towards the Alpe di Prato Rotondo and the wooden bridge that indicates the (almost) arrival at the car.

18-09-11 quarnei-5728

No, nessuno sul ponte a farmi da modello.

Che tristezza.

Quel giorno però ero sola con Argo e Naira ma… erano troppo stanchi per collaborare!

No, noone on the bridge modelling for me.

What a shame.

That day, however, I was alone with Argo and Naira but … They were too tired to collaborate!

18-09-11 quarnei-5741

ITINERARIO DA SEGUIRE
– Foppa (Cusiè) – Alpe di Sceru
– Alpe di Sceru – Capanna Quarnei
– Capanna Quarnei – Cusiè

INDICAZIONI STRADALI
Da Malvaglia seguire le indicazioni per la Valle Malvaglia e percorrerla fino alla fine.
Clicca qui per aprire google maps!

MEZZI PUBBLICI
Per arrivare a Cusiè l’unica possibilità è la macchina.
Se volete però soggiornare alla Capanna Quarnei, potete partire dalla funivia di Dagro.

DURATA
ca. 05h00

DISLIVELLO
ca. 900m

LUNGHEZZA
ca. 12km

TIPOLOGIA
Solo per adulti e ragazzi ben allenati.

ACQUA
Abbondante per cani, meno per gli umani.
(Attenzione ai periodi di siccità)

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE
http://quarnei.ch/

PATH TO FOLLOW
– Foppa (Cusiè) – Alpe di Sceru
– Alpe di Sceru – Capanna Quarnei
– Capanna Quarnei – Cusiè

DIRECTIONS
From Malvaglia follow the directions to the Valle Malvaglia and drive till the very end.
Click here to open google maps!

PUBLIC TRANSPORTATION
Till Cusiè no public transportation are available.
But if you want to sleep at the Capanna Quarnei, you can start your adventure from the cablecar in Dagro-Malvaglia.

TIME
aprox. 05h00

DIRREFENCE
aprox. 900m

LENGHT
aprox. 12km

TYPE OF HIKE
Just for adults and kids well trained.

WATER
Enough for dogs, less for umans.
(but be carefull in the drought periods)

OTHER INFORMATION
http://quarnei.ch/